Kyrgyzstan: 20-30 aprile 2018.

Tra il 1867 e il 1870 il Barone Osten-Sacken naturalista, geografo ed esploratore, compì una storica impresa attraversando i monti del Tien Shan, le Montagne Celesti, in quello che oggi è noto come Kirghizstan. Egli attraversò e descrisse paesaggi al tempo ignoti, raccogliendo campioni e facendo misurazioni per raccontare un mondo lontano e misterioso. A 150 da quell’impresa Geograficamente organizza una nuova spedizione sulle tracce di Osten-Sacken, per ripercorrere alcune importanti tappe della sua esplorazione, al fine di rimisurare, documentare e raccontare con nuove prospettive il celeste Tien Shan.

Note di campo – Cimiteri

Mentre mi aggiro tra questi monumenti d’argilla penso che se un giorno, per caso, dovessi morire, mi piacerebbe trovare un posto così ad accogliermi. Senti che pace, guarda che bello. La città dei morti non fa mica così paura. Pare … Continua

Note di campo – Generatori cinesi

A qualche centimetro dall’anziano kirghiso, il generatore cinese a energia solare ha pure la radio incorporata. In questa valle sperduta tra le celesti montagne del Tien Shan, nell’ultima casa di pastori prima del nulla, al nostro arrivo troviamo tre uomini, … Continua

On the road

Sulla strada verso Kochkor.    

In collaborazione con 

wpid-02b.png
01scalato

SEGUIMI

Capture